RMV: Francoforte X BUS per un servizio più veloce.

RMV: Francoforte X BUS per un servizio più veloce.

23. gennaio 2018 0 Di Teresa Merone

Motivati dal congruo numero di potenziali clienti, spinti dalla volontà di diminuire il tasso di circolazione di automobili e allo stesso tempo di non appesantire il già intricato sistema di trasporti di Francoforte, la RMV ha deciso di creare una linea di bus espressi conosciuta come X-BUS.

Il primo obiettivo, che il responsabile della pianificazione della mobilità Thomas Busch si è prefissato, è stato quello di rendere più competitivo il nuovo servizio, attraverso la realizzazione di una rete che se da un lato collega le città limitrofe dall’altro elimina Francoforte come tappa obbligata del viaggio. Ciò ha permesso di abbattere la quantità di tempo accumulato per entrare nella Mainhattan, che in ogni caso è servita da un già consistente numero di mezzi e linee.

 

Se prima quindi si rendeva necessario, provenendo ad esempio da Hoffheim, giungere prima a Francoforte e, una volta qui, prendere l’S8 o l’S9 in direzione “Flughafen”, adesso basterà semplicemente accomodarsi sull’X17 per poter arrivare al Terminal 1, senza dover cambiare mezzo o rispettare coincidenze.

Le linee oggi presenti sul territorio sono ben 14 mentre i clienti stimati circa 8.500, la cui percentuale maggiore è occupata da pendolari che lavorano in aeroporto, i quali inoltre hanno richiesto una disponibilità frequente dei bus che comprenda anche i giorni festivi. Dato, questo, che spinge a credere in un sensibile aumento dei viaggi stimato intorno ai 1.000 entro il 2020.

Vista la notevole domanda si è quindi aggiunta la tratta dell’X26 Bad Homburg – Wiesbaden, quella dell’X17 Hofheim- Aeroporto- Neu- Isenburg, dell’X83 Langen- Neu Isenburg- Offenbach e dell’X97 che collega quest’ultima a Bad Vilbel.

Riuscirà l’RMV a raggiungere la soglia dei 30.000 passeggeri stimati dalle previsioni?

 

 

Teresa Merone