Le città più vivibili del mondo

Di Teresa Speranzini

 

 

 

L’Agenzia Mercier ha pubblicato la sua classifica 2018 delle città più vivibili del mondo redatta secondo suoi criteri chiaramente definiti ed empiricamente verificabili, quali l’indice di criminalità, il grado d’inquinamento, le aree verdi, l’efficienza die trasporti pubblici, l’offerta culturale, ecc.

In questa classifica, comprendente quest’anno circa 230 città in tutto, Francoforte si è classificata al 7° posto assoluto, preceduta solo da Vienna, Zurigo, Monaco di Baviera, Vancouver (Canada), Auckland (Nuova Zelanda), e DÜsseldorf; e seguita da Copenaghen (8°), Ginevra (9°) e Basilea (10°). Al difuori delle Top Ten si segnalano Berlino al 13° posto, Singapore al 25°, Bruxelles al 27°, San Francisco al 34°, Parigi al 39°, Londra al 41°, Milano al 42°, New York al 44°, Madrid al 46°, e finalmente Roma al 57°. Molto più in basso di Roma segnaliamo Istanbul (133°) e San Pietroburgo (176°). La più vivibile fra le città del Sudamerica risulta essere l’amabile Montevideo (77°) seguita da Buenos Aires (93°), mentre Città del Messico si classifica al 128° posto, Caracas al 189° e Tegucigalpa (Honduras) al 208°. La più invivibile in assoluto risulta essere Baghdad (230°), preceduta da alcune infelici capitali africane.

 

Come meravigliarsi che fra i poli estremi della scala si crei un trasferimento di abitanti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti