“La sacralità femminile” Archeologisches Museum Frankfurt

“La sacralità femminile” Archeologisches Museum Frankfurt

9. gennaio 2018 0 Di FrancoforteNews

In occasione della mostra all’Archeologisches Museum Frankfurt

“Götter der Etrusker – Zwischen Himmel und Unterwelt”

Conferenza in italiano       “La sacralità femminile”

Dee e Donne nella concezione religiosa degli Etruschi

Dr. Fabrizio Burchianti

Mercoledì, 24 gennaio 2018, ore 18.00

Archeologisches Museum Frankfurt

(Karmelitergasse 1)

Ingresso gratuito – Frei Eintritt

 

La conferenza si pone l’obiettivo di presentare un singolare aspetto della religione etrusca: il rapporto con il sacro che legava le donne e le divinità femminili all’interno della complessa concezione religiosa di questo antico popolo italico. La religione etrusca costituisce un vero coacervo di elementi naturalistici, concezioni preclassiche e elementi acquisiti dai popoli con cui gli Etruschi ebbero un forte interscambio culturale, Fenici e Greci su tutti.  In questo quadro le donne etrusche coprirono un ruolo molto importante nella loro società e questo anche in virtù di un rapporto privilegiato con le divinità. Allo stesso tempo una posizione di primo piano era riservata alle divinità femminili la cui presenza pervadeva ogni aspetto della vita di quello che lo storico romano Tito Livio definì “il popolo più di ogni altro dedito alle pratiche del culto”.

Dr. Fabrizio Burchianti è nato a Cecina. Dopo il diploma si è laureato in lettere classiche con lode presso l’Università di Pisa; ha conseguito il diploma di specializzazione post-laurea in Archeologia Classica nel 2008; e poi il dottorato di ricerca in Etruscologia presso lo stesso ateneo di Pisa nel 2012. A partire dal 2005 ha ricoperto il ruolo di docente a contratto per l’attività di supporto alla didattica all’interno del Dipartimento di Scienze archeologiche dell’Università di Pisa. Dal 2009 al 2013 è stato Direttore scientifico del Museo Archeologico di Cecina e dal 2012 al 2015 è stato direttore del Museo Etrusco Guarnacci di Volterra. È apprezzato conferenziere ed autore di diverse pubblicazione scientifiche e divulgative, nella sua bibliografia annovera anche il volume “Il Museo Etrusco Guarnacci, 100 opere”. Nel 2005 è divenuto segretario nazionale del Movimento Federalista Europeo. Lasciata questa carica, è stato nominato nel 2011 direttore de “L’Unità Europea”, mensile del MFE fondato al Altiero Spinelli