Germania accordo con BioNTech per 30 milioni di dosi

Di Jacopo Rossi

 

Francoforte. Da pochi giorni precisamente da domenica la Germania ha cominciato il piano vaccinazioni  contro il Covid-19. Nello scorse ore sono emersi ufficialmente i numeri di diffusioni del vaccino nel territorio tedesco che secondo le normative europee sembra superare le dosi degli altri paesi europei. In Italia sono arrivate solo 10 mila dosi il 26 dicembre e ne arriveranno altre  500 mila tra oggi e domani. In Germania il primo blocco è stato di 150 mila  dosi nei prossimi giorni si arriverà a duemilioni di dosi disponibili “Il ministro della salute Spahn ha precisato che le 30 milioni di dosi supplementari di vaccino Pfizer-BioNTech sono assulutamente in linea con le normative europee”

Avendo contribuito con milioni di euro alla ricerca e allo sviluppo di antivaccini(non solo covid) le aziende residenti nel territorio nazionali hanno la possibilità di distribuire il prodotto sul territorio residente. Polemiche, non poche, ma oltre a queste prime dosi a Francoforte come sottolineato saranno messe a disposizione a tutti e per un periodo che si estenderà almeno fino autunno 2021.

Il vaccino non sarà obbligatorio, ma verrà consigliata la somministrazione, ed eventualmente nei mesi successivi si vedrà se le varie aziende esigeranno il passaporto sanitario per poter lavorare. Oltre a queste notizie,ufficiali rimango i numeri alti ma non drammatici in Italia e Germania,l’unica soluzione rimmarrà la vaccinazione di massa che forse riporterà una normalità mai tanto desiderata. Il divieto di uscire rimarrà fino al 10 Gennaio e sarà dalle 9 alle 5 del mattino nelle città di Offenbach e Francoforte, un capodanno senza fuochi di artificio E NATURALMENTE SENZA ASSEMBRAMENTI. 

Per mantenere  la possibilità di viaggiare sicuri consigliamo i vari centri di test sparsi in tutta città di Francoforte consultando semplicimente questo sito:

https://www.asb-frankfurt.de/unsere-angebote/corona-testcenter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.