Fiera del libro di Francoforte sul Meno 2019

Di Deborah Sella

 

BUCHMESSE – La fiera libraria più famosa al mondo, giunta alla sua 71° edizione, aprirà le porte a Francoforte dal 16 al 20 Ottobre, riservando come sempre i primi tre giorni ai professionisti del settore, e il week end ai visitatori appassionati di libri e media, che per la prima volta quest’anno, potranno acquistare i libri presentati dagli espositori anche il sabato.

Confermati i grandi numeri delle precedenti edizioni in termini di espositori e addetti ai lavori, la BUCHMESSE 2019 si prepara ad accogliere i visitatori (280.000 nel 2018) negli oltre 170.000 metri quadri di esposizione. Cuore pulsante della fiera, la piazza centrale dell’Agorà con il padiglione di Francoforte, e la nuova Area Eventi una location stimolante completamente dedicata alla libertà di espressione in termini di lettura, musica e iniziative fuori dal comune.

Grande attenzione quest’anno al mercato dell’audio, che verrà ospitato nel nuovo spazio del Frankfurt Audio, un’area di 600 metri quadri nel padiglione 3.1. Qui saranno presentati i nuovi prodotti e le nuove tendenze, senza dimenticare le origini del settore, con gli audiolibri, i podcast e gli assistenti vocali. Evento clou il 17 Ottobre con la partecipazione di Michael Krause, managing director di Spotify per L’Europa centrale, a cui è affidato il compito di riflettere sulla rapida crescita del settore.

Ospite d’onore di quest’anno è la Norvegia, terra di grande letteratura, premiata tre volte con il Premio Nobel agli scrittori: BJØMSON nel 1903, HAMSUN nel 1920 e UNDSET nel 1928. Il paese, primo in Europa come numero di lettori, offrirà un interessante viaggio nella sua arte e cultura, spaziando dai classici di Ibsen alle opere contemporanee di Knausgård e Nesbø. La delegazione norvegese, che ha scelto lo slogan “Il sogno in noi” sarà guidata dalla principessa Mette-Marit che arriverà a Francoforte da Berlino con uno speciale”treno letterario”.

La vetrina espositiva Italiana sarà lo stand di “Piazza Italia”, uno spazio di 500 metri quadri in cui il nostro Paese sarà presente con quattro aree regionali: Lazio, Piemonte, Sardegna e Veneto per un totale di 134 editori. L’inaugurazione del padiglione Italiano, che si svolgerà il 16 Ottobre alle 10.30, è affidata Anna Laura Orrico, sottosegretario al ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, accompagnata da Riccardo Franco Levi, presidente dell’AIE (Associazione Italiana Editori). Per ulteriori informazioni: www.buchmesse.de

 

EVENTI FUORI FIERA

 

Giovedì, 17 ottobre 2019

NATURA E ARTE  “Incontro con Lorenza Baroncelli e Carlo Sgarzi”    Die Deutsch-Italienische Vereinigung e.V.

Dal 1° marzo al 1° settembre ha avuto luogo quest’anno a Milano la XXII Triennale di Milano, dedicata al rapporto tra uomo, natura e arte:Broken Nature: Design Takes on Human Survival, a cura di Paola Antonelli.Due protagonisti di questa importante iniziativa, l’Architetto Lorenza Baroncelli, Direttore artistico di Triennale Milano, e il dr. Carlo Sgarzi, co-curatore della mostra „La Nazione delle Piante“, discuteranno, in occasione della Fiera del Libro a Francoforte, delle problematiche che sono state al centro del dibattito della manifestazione milanese e hanno visto artisti, intellettuali, designer confrontarsi sul controverso rapporto tra Uomo e Natura e sulle possibili soluzioni offerte dall’arte e dalla scienza per un futuro sostenibile sulla terra.Il Dr. Sgarzi in particolare relazionerà sulla rivoluzionaria visione del mondo vegetale presentata a Milano nell’ambito del progetto espositivo: La Nazione delle Piante del neurobiologoStefano Mancuso. Le piante e il Design potranno salvare il mondo. Entrata libera | In lingua italianaCon il patrocinio del Consolato Generale d‘Italia a Francoforte.

18 Ottobre ore 20.00

Presso la sede del Romanfabrik in Hanauer Landstr. 186, l’istituto Italiano di Cultura di Colonia organizza un incontro con gli scrittori Gianrico Carofiglio, Giosuè Calaciura ed Andrea Molesini. Gli autori presenteranno le loro ultime opere, rispettivamente i libri “Le tre del mattino”, “Borgo vecchio” e “Dove un ombra sconsolata mi cerca”. Un interessante opportunità di discussione e condivisione con tre rappresentativi autori italiani contemporanei, e anche un occasione per celebrare i 50 anni della casa editrice Sellerio, rappresentata da Calaciura e Molesini, e della sua ascesa grazie ai successi delle opere del grande scrittore Andrea Camilleri, recentemente scomparso. Per partecipare all’evento è necessaria la prenotazione: 069/49 08 48 28, reservierung@romanfabrik.de

19 Ottobre ore 20.00

Presso la sede della Europäische Schule in Praunheimer Weg 126, l’istituto Italiano di Cultura di Colonia organizza un incontro con lo scrittore Stefano Benni per la presentazione del suo libro “Prendiluna”.

Una favola surreale, allucinata e visionaria, in cui le situazioni e i personaggi sicuramente non banali daranno ampi spunti di riflessione da condividere con l’autore. Per partecipare all’evento è richiesta la prenotazione: 0221/9405610, iiccolonia@esteri.it

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.