Difficoltà nei collegamenti con l’Italia tutte le informazioni necessarie

Si segnala ai connazionali che dovessero rientrare in Italia nei prossimi giorni o nelle prossime settimane (per una delle motivazioni previste dal DPCM del 9 marzo 2020 così sintetizzabili: motivi di lavoro, motivi di necessità, motivi di salute o rientro nel proprio domicilio) che il traffico aereo dalla Germania verso l’Italia sta subendo forti limitazioni.

Al momento sono ancora operativi diversi voli (Lufthansa, Alitalia, Ryanair volerà solo fino a venerdì 13 marzo incluso), ma non è possibile prevedere fino a quando e in che misura i collegamenti aerei resteranno attivi.

Ad oggi, è possibile rientrare in Italia anche in treno tuttavia con nuove limitazioni e soppressione collegamenti annunciati oggi dalla Deutsche Bahn. Maggiori informazioni ed aggiornamenti :

https://www.bahn.de/p/view/service/aktuell/index.shtml

la Svizzera: i collegamenti ferroviari con l’Italia sono stati ridotti, ma è ancora possibile raggiungere la frontiera di Chiasso (da cui è poi possibile proseguire con i sistemi di trasporto italiani, per quanto anch’essi ridotti) e, in alcuni casi, direttamente Milano; NB: Tali possibilità sono soggette a modifiche con brevissimo preavviso.

l’Austria: al momento, è possibile viaggiare in treno dalla Germania solo fino ad Innsbruck; da lì è disponibile un servizio di treni regionali (Schnellbahn) che porta a Steinach am Brenner, da cui è possibile raggiungere la frontiera con l’Italia (da cui ci si può muovere con il sistema di traporto italiani, per quanto anch’essi ridotti). Per informazioni aggiornate, si consiglia di visitare il sito dell’Ambasciata d’Italia a Vienna o il portale Viaggiare Sicuri. NB: tali possibilità sono soggette a modifiche con brevissimo preavviso.

Il transito in automobile è al momento consentito attraverso la Svizzera senza limitazioni. Il transito autostradale attraverso l’Austria, venendo dalla Germania e andando verso l’Italia, è possibile solo a determinate condizioni (dopo aver superato i previsti controlli sanitari e garantendo di non effettuare fermate: si consiglia di controllare il livello del carburante prima di varcare il confine). NB: tali possibilita’ sono soggette a modifiche con brevissimo preavviso.

Si segnala che alcune compagnie di noleggio di automobili al momento non permettono di affittare l’auto in Germania e di restituirla in Italia.

Si ricorda che i connazionali che vogliono far rientro in Italia devono compilare l’apposito modulo di autocertificazione.

Alla luce delle limitazioni di cui sopra, e tenuto conto dell’estrema mutabilita’ della situazione, dato che le condizioni sopra descritte potrebbero modificarsi in senso restrittivo in qualsiasi momento, i connazionali che dovessero fare rientro in Italia nei prossimi giorni o nelle prossime settimane sono invitati a considerare l’ipotesi di anticipare la propria partenza, al fine di ridurre il rischio di incorrere in problemi.

 

Informazioni fornite dal  Consolato Generale d’Italia Francoforte sul Meno


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.