Darmstadt e le sue attrazioni

Darmstadt e le sue attrazioni

25. ottobre 2018 1 Di FrancoforteNews
Di Deborah Sella

 

Tra le tante mete a pochi chilometri da Francoforte, sicuramente la città di Darmstadt è una di quelle che merita una visita anche di un solo giorno. Si raggiunge facilmente in circa mezz’ora, sia in macchina percorrendo la A5 o la B67, sia in treno con le linee della Deutsche Bahn o con la linea S3 della RMV.
Darmstadt è una città di storia e cultura, con circa 150.000 abitanti, e dal 1997 è stata insignita del titolo di “Città della Scienza”. Ospita infatti le sedi delle principali industrie aerospaziali (ESA, EUMETSAT) ma anche farmaceutiche, chimiche e di telecomunicazioni. Inoltre vanta la TU DARMSTADT una delle più prestigiose università tecnologiche della Germania, la prima al mondo ad istituire la cattedra di ingegneria elettrica.
La visita alla città può iniziare dalla grande zona pedonale del centro che parte dalla piazza principale Luisenplatz, dove si trova la colonna di 39 metri eretta in onore di Luigi I d’Assia, e si dirama comprendendo il centro commerciale Luisen Center e le aree adiacenti alle Marktplatz e Bismarkplatz.

Luisenplatz

Subito fuori la zona pedonale ma sempre nella parte centrale della città si trova il Residenzschloss, il castello circondato da un fossato che testimonia il passato principesco, il Landesmuseum che ospita una grande collezione di storia naturale, arti decorative e pittura, e l’Herrngarten, il grande parco cittadino punto di ritrovo per le attività ludiche e sportive.
Per chi ama le ambientazioni bucoliche, da non perdere è il piccolo parco adiacente al settecentesco edificio dell’ Orangerie, che si sviluppa su tre livelli ed è circondato da viali alberati, fontane e grandi aree fiorite.
Proseguendo verso ovest si incontra la zona più rappresentativa di Darmstadt e anche il punto più alto della città: il Mathildenhöhe, chiamato così in onore della moglie del Granduca Ludwig III. Questo luogo ha ospitato dal 1899 al 1914, una colonia di artisti, che finanziati da facoltosi mecenati, produssero le loro opere ed edificarono le loro abitazioni inspirandosi alle stile Jugendstil (Art Noveau). Una sorta di museo a cielo aperto, la cui opera simbolo è la Hochzeitsturm una torre di 48 metri costruita per commemorare il matrimonio del granduca Ernst Ludwig con laprincipessa Eleonora. I cinque archi presenti alla sua estremità superiore, che ricordano la forma di una mano aperta, le hanno conferito il sopranome di “Torre a cinque dita”. Suggestiva e visitabile la piccola cappella russa ortodossa, costruita per volere e a spese dell’ultimo zar Nicola II in onore della moglie Alexandra, nata appunto a Darmstad. Si dice che lo zar pretese che il terreno su cui sorge la cappella arrivasse direttamente dalla Russia.

mathildenhöhe

La visita al Mathildenhöhe si può concludere con una passeggiata nell’adiacente parco del Rosenhöhe, dove si può camminare tra le oltre 200 specie di rose dello splendido rosarium terrazzato e ammirare l’imponente Porta dei Leoni all’ingresso e i mausolei della casa regnante dell’Assia.
Per una perfetta conclusione della giornata, visitate la Jugendstilbad, le terme di Darmstadt, aperte fino alle 22 nel periodo estivo. Rilassatevi con i piacevoli bagni nelle piscine calde, fredde, coperte e scoperte, bagno turco e sauna, tutto in perfetto stile Jugendstil.

Se vi abbiamo incuriosito, sappiate che queste sono solo le principali attrattive di Darmstadt, c’è anche dell’altro se avrete la curiosità di vederlo!

 

Halloween Burg

In particolare in questo periodo, in prossimità della festività di Halloween, si svolge in Odenwald nel distretto circondariale di Darmstadt, il più importante festival commemorativo di tutta la Germania.
Il festival di Halloween si tiene, nella suggestiva location del Burg Frankenstein, nei week end dal 19 Ottobre al 4 Novembre e naturalmente anche nei giorni del 31 Ottobre e 1 Novembre.
Il Burg Frankenstein è stato costruito nel XIII secolo, e la leggenda vuole che sia stato fonte d’ispirazione per la scrittrice britannica Mary Shelley nella stesura del suo famoso romanzo “Frankenstein”.Il festival di Halloween si svolge qui fin dal 1970, su iniziativa del contingente americano di stanza a Darmstadt dalla fine della seconda guerra mondiale. Ogni anno si può assistere ad eventi e spettacoli spaventosi con mostri e zombie “in carne ed ossa”, ed effetti speciali da far gelare il sangue, riservati ad adulti coraggiosi e dal cuore forte!
Le domeniche, dalle 12 alle 19 della sera, il Burg Frankenstein è completamente riservato ai bambini con giochi e spettacoli alla loro portata, dove la paura lascia il posto al più sfrenato divertimento.
L’accesso al festivaI di Halloween è consentito tramite l’acquisto di biglietti, che prevedono una formula riservata ai soli spettacoli, ed una formula VIP in cui è incluso uno “spettrale” servizio di ristorazione. In entrambi i casi il costo dei biglietti comprende il servizio navetta che parte da Darmstadt-Eberstadt (Wartehalle) e da Pfungstadt, Mainstraße ( parcheggi del supermercati Toom e Edeka), per gli spostamenti da e verso il Castello.

Per tutte le altre informazioni visitare il sito   :    https://frankenstein-halloween.de/