ASTROSAMANTHA NELLA SCUOLA EUROPEA

Teresa Speranzini

 

 
 Francoforte. Magnificamente riuscita l’iniziativa dell’ufficio culturale del Consolato Generale Italiano diretto dal dott. Michele Santoriello e dell’ufficio scuola diretto dal dott. Alessandro Bonesini in collaborazione con la Freiherr von Stein Schule e con la Scuola Europea di Francoforte ed intitolata A COLLOQUIO CON LA SCIENZA – Scienziati italiani a scuola. Non è il primo evento della serie: ricordiamo l’appassionante incontro con la scienza della storia che ha avuto luogo l’ottobre scorso presso la Freiherr-von-Stein-Schule con lo storico Amedeo Feniello. Ma stavolta era il turno dell’astronautica: sabato pomeriggio 9 febbraio scorso l’aula magna della Scuola Europea di Francoforte, piena di scolari di entrambi le scuole (324 presenze in tutto), si è svolto attesissino l’incontro degli scolari con l’astronauta italiana Samantha Cristoforetti, una delle poche donne e l’unica italiana che ce l’ha fatta venendo selezionata per uno dei 6 posti di astronauta in palio in un concorso dell’ESA a cui si erano presentati ben 8.500 concorrenti da tutti gli angoli d’Europa.

cristonec
Nella foto Samantha Cristoforetti alla scuola europea di Francoforte

Gli scolari coprivano tutte le fasce d’età dalla scuola elementare al ginnasio; e tutti sono rimasti attentissimi ininterrottamente per quasi due ore davanti a questa snella signora che li ha intrattenuti con le proprie storie, da quando era bambina e leggeva romanzi di fantascienza, a tutto il suo „cursus honorum“ fino al lancio dal cosmodromo di Baikonur ed i 199 giorni trascorsi in orbita attorno alla Terra. La cinquantina di copie del suo libro „Diario di un’apprendista astronauta“ (Ed. La nave di Teseo) sono andate a ruba fino all’esaurimento: un buon affare per l’UNICEF a cui erano devoluti gli introiti. L’evento era stato introdotto dal direttore della Scuola Europea dr. Ferdinand Patscheider, che ha ringraziato le autorità consolari italiane per aver organizzato il tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti