Ancora guai per l’ex campione Jan Ullrich

L’ex campione tedesco di ciclismo Jan Ullrich ancora nei guai: l’uomo è stato arrestato venerdi  a Francoforte con l’accusa di lesioni gravi nei confronti di una prostituta. Secondo il tabloid Bild, Ullrich è stato fermato proprio mentre era con la donna nell’hotel di lusso in cui si erano incontrati, nel quartiere di Sachsenhausen precisamente a Villa Kennedy.

 

Villa Kennedy

La prostituta accusa Ullrich di averla aggredita fisicamente. La polizia sta valutando le versioni di entrambi. Di certo c’è che l’ex corridore è stato messo sotto custodia “ed era sotto l’influenza di alcool e droghe” all’atto dell’arresto come detto ad Afp da un portavoce della polizia e come confermato poi dall’autorità giudiziaria che coordina le indagini. Nei giorni scorsi Ullrich, trionfatore del Tour de France nel 1997, era tornato da Maiorca in Germania dicendo che ce l’avrebbe messa tutta per curare le sue dipendenze.

 
 

Solo venerdì scorso l’ex ciclista professionista era stato tratto in arresto sull’isola delle Baleari con l’accusa di aver aggredito il vicino di casa, l’attore e regista tedesco Til Schweiger, intento a preparare una festa per l’uscita della sua ultima pellicola. Pare che Ullrich se la fosse presa per non essere stato invitato.

F.M

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.